Dicerie sui club privè

Attorno ad i club privè aleggiano molte dicerie specialmente fra tutte quelle persone che non vi sono mai andate, in questo articolo cercheremo di spiegarvi meglio cosa sono e sfatare le dicerie comuni.

Sesso sicuro

Il fatto di recarsi in un club privè non significa che si dovrà fare sesso a tutti i costi ma non è così ed il semplice fatto di non averne certezza è la cosa più eccitante.

Sono frequentati solamente da copie brutte

Non è assolutamente così, specialmente negli ultimi tempi l’età media dei frequentatori è diminuita di molto e si possono trovare anche molte coppie di semplici fidanzati, calcolate che l’età media si aggira attorno ai 32 anni.

Si può trovare la milfona ma anche la classica studentessa carina e giovane che si reca li con il suo fidanzatino, diciamo che principalmente è questione di fortuna e della serata a tema che il club ha organizzato.

I Vip ed i club privè

Non è vero che non si troveranno mai dei Vip in questi locali, ovvio che per motivi di privacy queste persone preferiscono gli incontri privati ma in alcuni club si sono affacciati calciatori famosi, politici, presentatori televisivi o attori famosi come anche fotomodelle.

Costretti a fare per forza qualcosa

Anche questa è una grossa falsità, nulla è obbligatorio o forzato, chi si reca in questi club potrebbe farlo anche per semplice curiosità e non combinare nulla, potresti semplicemente guardare, nulla di più.

Questi club non sono a norma di legge

Falsissimo!

E’ vero che alcuni sono stati chiusi ma soltanto perché alcuni gestori ignoranti hanno pensato bene di inserire nella cerchia dei frequentatori delle escort e viene accusato di sfruttamento della prostituzione.

In altri casi sono stati chiusi perché mancavano delle pratiche a livello burocratico, autorizzazioni varie oppure il semplice mancato pagamento dei diritti SIAE.

Non vado perché il mio partner non mi dirà mai di si

E come puoi essere certo di questo se non ne hai mai parlato?

Non avere la presunzione di conoscere il tuo partner a tutti i costi soltanto perché dorme nel letto con te, prova a parlargliene, nell’eventualità che non sia concorde allora non insistere.

In questi locali ci vanno solo i pervertiti

Anche questa conclusione è una grossa cavolata, ci sono dei club che fanno una selezione molto accurata prima di dare l’accesso ai loro locali.

Potete trovarci gente di tutti i generi, impiegati, avvocati, operai o appartenenti alle forze dell’ordine, tutta gente normale come voi che vuole soltanto concedersi del tempo di pura trasgressione senza fare male a nessuno.

Sono persone che vogliono sfogare la propria sessualità e vogliono appagare le proprie fantasie che non è detto che combacino con le nostre.

Anche in questo non vi sono problemi, ricordate che nessuno è obbligato a fare nulla se non lo desidera.

About the author

STalloni69

View all posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *